MENU

Città di Guidonia Montecelio

Apertura Centro Anti Violenza GEA

A causa dell’emergenza Covid-19, molte donne sono costrette a convivere forzatamente con i propri partner problematici. A testimoniarlo sono i dati nazionali. La situazione è allarmante in quanto i casi di violenza domestica stanno moltiplicando. Durante lockdown si è registrato a livello nazionale un 74,5% in più, rispetto alla media mensile registrata con il rilevamento del 2018.
In questo periodo di emergenza, il Comune di Guidonia Montecelio in qualità di ente capofila dei distretti sociosanitari RM5.1 e RM5.2 ha attivato un numero dedicato H24. Adesso è importante che il Centro Antiviolenza torni gradualmente all’operatività mantenendo tutte le misure di contenimento dal contagio Covid-19.
La presenza attiva di un punto di riferimento qual è il Centro Anti Violenza della nostra città è importante per le donne.
Il Centro Antiviolenza cambia anche il nome: GEA
Perché GEA? Conosciamo Gea sopratutto come la Dea primordiale, la madre della terra, la forza originaria del mondo, la sua figura è presente un pò in tutte le mitologie ancestrali dell’essere umano. Un antico inno greco recita che Gea è la madre di tutti gli esseri viventi. Sono queste le donne che accogliamo nel centro sopravvissute alla violenza, non sono per forza madri ma hanno in loro quella potenza (che a può apparire alle volte sopita) di progettare e costruire una propria vita sulla base del proprio potenziale, dei propri strumenti e sogni. Non sono solo vittime!
Le operatrici del CAV saranno presenti in sede e risponderanno in tempo reale via telefono 0774.390016. Anche un numero H24 per qualsiasi emergenza 349.0798572
Orari di apertura via Carlo Todini, 87  – Guidonia  Montecelio (Setteville)
Lunedì e martedì 14.30-18.30
Mercoledì 9.30-13.00 – Giovedì 9.00-13.00 – Venerdì 14.30-18.30
e-mail: centroantiviolenza@guidonia.org