MENU

Città di Guidonia Montecelio

PRESENTATI I RISULTATI DEL PRIMO ANNO DELLE FOTO E VIDEO-TRAPPOLE CONTRO L’ABBANDONO DEI RIFIUTI

 

 

 

 

 

 

La lotta all’abbandono dei rifiuti è tra le priorità della nostra Amministrazione. Dopo poco più di un anno dall’installazione delle videocamere in alcune zone sensibili del territorio, sono stati presentati ieri in conferenza stampa i primi risultati del lavoro della Polizia Municipale.

Abbiamo iniziato ad installare le videocamere a luglio 2018 – spiega l’Assessore all’Ambiente Manuela Bergamo – e durante lo scorso anno sono state elevate 58 contravvenzioni per un totale di 34mila euro. Nei primi 9 mesi del 2019 sono salite a 66 per un totale di 37mila euro di sanzioni”. L’amministrazione implementerà a breve questo sistema di sorveglianza con l’installazione di nuove apparecchiature anche più performanti. “Negli accordi con la Tekneko che gestisce la nettezza urbana– continua l’Assessore- dalle attuali 17 è previsto l’aumento a 24 fototrappole, quindi contiamo a breve di implementare questo strumento che, oltre ad essere sanzionatorio, rappresenta sicuramente un importante deterrente nei confronti di chi abbandona illegalmente i rifiuti sul territorio”.

L’azione di controllo più importante è esercitata dalla Polizia Municipale di Guidonia Montecelio, il Sindaco interviene per ringraziare i nostri agenti per il lavoro che stanno svolgendo sul territorio con l’ausilio delle telecamere e delle fototrappole. Continua affermando che:  “La presenza di qualsiasi mezzo atto a rilevare questo atti di inciviltà è l’unico strumento utile al contrasto. Invito quindi i tantissimi cittadini onesti a vigilare anch’essi sul nostro amato territorio e collaborare alla denuncia di chi compie questi reati che danneggiano la collettività”