Città metropolitana di Roma Capitale
MENU

Città di Guidonia Montecelio

REVISIONE PERIODICA DELLA RACCOLTA DEGLI USI VIGENTI NELLA PROVINCIA DI ROMA

Si rende noto che la Camera di Commercio di Roma ha avviato la Revisione della Raccolta provinciale degli Usi ed ha nominato, allo scopo, un’apposita Commissione che si occuperà dell’intera procedura.

L’accertamento, la revisione e la pubblicazione degli usi locali, vigenti nei singoli settori economico­ commerciali, rientrano nelle funzioni istituzionali attribuite alle Camere di Commercio fin dalla Legge n. 121/1910 e dal R.D. n. 2011/1934. Anche la L. n. 580/1993, come più volte modificata ed integrata, inserisce tale compito nell’ambito più generale delle funzioni di regolazione del mercato attribuite alle Camere.

Gli usi sono fonti del diritto subordinate alla legge ed ai regolamenti, come previsto dall’art. 1 delle Disposizioni sulla legge in generale, premesse al Codice Civile, e consistono nella ripetizione generale, uniforme e costante di un comportamento da parte di soggetti operanti in un determinato ambito, nella convinzione di ottemperare a norme giuridicamente vincolanti. Secondo quanto stabiliscono i successivi articoli 8 e 9 delle Disposizioni sulla legge in generale, nelle materie disciplinate da leggi e regolamenti, gli usi hanno efficacia solo in quanto da essi richiamati e gli usi pubblicati nelle raccolte ufficiali si presumono esistenti fino a prova contraria.

La Circolare del Ministero dell’Industria n. 1965/C del 2 luglio 1964 – Allegato B – prevede che alla raccolta degli usi e quindi alla sua revisione partecipino, insieme alle categorie economiche che fanno riferimento alla Camera di Commercio, anche le istituzioni locali, gli studiosi, gli esperti e chiunque vi abbia interesse.

I soggetti interessati sono quindi invitati a consultare il sito della Camera di Commercio di Roma, www.rm.camcom.it  da cui, alla pagina https://www.rm.camcom.it/pagina316_usi-e­consuetudini.html  è possibile scaricare la vigente Raccolta Usi aggiornata al 2013 ed a far pervenire entro entro  il 31 gennaio  2023, motivate e documentate osservazioni o proposte di modifica  o integrazione degli usi attualmente presenti nella raccolta al fine di consentire alla  competente Commissione di predisporre una Raccolta più coerente alla realtà attuale.

Tutti i documenti dovranno essere trasmessi alla Camera di Commercio di Roma, all’indirizzo pec: cciaaroma@rm.legalmail.camcom.it

Manifesto Informativo USI